Buona la prima – Agende 21 – Gli obiettivi dell’Agenda 2030: ruolo ed opportunità per gli Enti locali. Le buone pratiche alla Conferenza nazionale

13 Dicembre 2019

Il ruolo degli enti locali nella realizzazione dei Goals indicati dall’Onu per uno sviluppo sostenibile. Buone pratiche dai territori. Qual è il ruolo potenziale degli enti locali nella realizzazione dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030? Quale la loro effettiva capacità di rispondere alle sfide individuate dall’Onu per uno sviluppo sostenibile? Come mettere a sistema le best practice dei territori e promuovere azioni comuni? Pone al centro questi interrogativi la conferenza nazionale , oggi a Brescia, “Gli obiettivi dell’Agenda 2030: ruolo ed opportunità per gli Enti locali”, promossa dal Coordinamento Agende 21 locali italiane. Una giornata di dibattito a più voci che vede protagonisti gli enti locali nel loro ruolo di governo delle città e dei territori di fronte al piano d’azione sottoscritto nel 2015 dai 193 Paesi membri dell’Onu: un impegno condiviso per salvare il pianeta e garantire il benessere delle persone e delle comunità, contrastando gli attuali sistemi di produzione e consumo e i loro impatti nel lungo termine sugli ecosistemi e sulla salute delle persone. Focus con
il presidente del Coordinamento agende 21 locali italiane Arturo Lorenzoni. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de Il Corriere della Sera con Carlo Baroni, caporedattore centrale e la prima pagina de La Sicilia con il direttore, Antonello Piraneo.

Download