Buona la prima – Calabria, innovazione sociale – Case di accoglienza, orti sociali e spin-off universitari tra i vincitori della Call for The Economy of Francesco

16 Gennaio 2020

Associazioni no profit innovative per realizzare accoglienza, cultura e promozione socio-lavorativa per giovani svantaggiati in zone oppresse o con poche possibilità, anche per la forte presenza della ‘ndrangheta. Sono tra i progetti vincitori, oltre a diversi spin-off universitari per realizzazione di ambulatori e produzione di farmaci, del concorso Call for The Economy of Francesco. Promossa dall’arcidiocesi di Catanzaro-Squillace e da Oltre Open Innovation Hub, l’iniziativa vuole incentivare l’innovazione progettuale dei giovani e delle associazioni e università territoriali per un’economia sociale che valorizzi le persone e che sia produttiva su vari fronti, in grado, quindi, di modificare una regione condizionata da potenti sistemi politico-mafiosi, come dimostrano anche le inchieste di ieri. I vincitori, sia della categoria Progetti, che di quella ‘Idee’, si sono aggiudicati la possibilità di beneficiare di servizi di accompagnamento allo sviluppo di impresa per un valore complessivo di oltre 450mila euro. Focus con Francesco Cicione, Founder di Oltre Open Innovation Hub e CEO di Entopan. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Leggo, con il direttore, Davide Desario, e le prime pagine della Nuova Venezia e del Mattino di Padova, con il condirettore, Paolo Cagnan.

Download