Buona la prima – Salva-Stati: la Camera approva la risoluzione. Conte: non è il momento di dividere la famiglia Ue

11 Dicembre 2019

Via libera della Camera, con 291 sì e 222 no, alla risoluzione della maggioranza sulle modifiche al Mes sulla quale Pd e M5s hanno trovato l’accordo nella notte. La votazione è stata preceduta da un acceso dibattito in aula dopo le comunicazioni del presidente del Consiglio Conte, in vista del consiglio europeo di domani e dopodomani. Nel pomeriggio il bis al Senato, dove i numeri sono sul filo per via dei dubbi di alcuni “ribelli” del M5s. Conte ha ribadito che dal Mes l’Italia non ha nulla da temere e che il debito del nostro paese è pienamente sostenibile. ‘’La revisione del trattato, ha affermato il premier – non apporta modifiche sostanziali a quello già esistente e non introduce, ed è nostra ferma intenzione che questo non accada, alcun automatismo nella ristrutturazione del debito di uno Stato. Chi vuole l’Italia fuori dall’euro lo dica’. Di Maio saluta l’accordo di maggioranza con ’una logica di pacchetto’, ma aggiunge che sull’approvazione della riforma ’finché non avremo un quadro chiaro della situazione non si firma e non si approva niente’. Focus con Leonardo Becchetti, economista, Università di Roma Tor Vergata. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de La Repubblica con Valentina Desalvo, caporedattore centrale, e la prima pagina de Il Centro, con Lorenzo Colantonio, del desk centrale.

Download