Il Territorio parla
Saronno: sì all’ospedale; Marche: nasce Kairos Air; Mistretta (ME): donne capo-mafia

21 gennaio 2021 – Primo collegamento con Massimo Tallarini, di RadiOrizzonti inBlu, Saronno. La cittadina in provincia di Varese sta assistendo al graduale smantellamento dell’ospedale, dove mezzi e personale diminuiscono senza venire rimpiazzati. Il nosocomio serve un territorio con 180mila persone. Preoccupati i cittadini che chiedono l’intervento della Regione. Il sindaco di Saronno, Augusto Airoldi si fa portavoce del disagio. Così come il referente del Comitato per la salvaguardia dell’ospedale, Massimo Beneggi.

Nella seconda parte andiamo a Senigallia con Laura Mandolini, di Radio Duomo. Al centro del collegamento la notizia che nelle Marche nasce una nuova compagnia aerea, Kairos Air, in controtendenza rispetto alla crisi italiana e mondiale del settore dovuto alla pandemia. Fondatori noti industriali marchigiani, guidati da Paolo Tanoni, membro del cda di Ariston Thermo, che ha preso l’iniziativa per le carenze di collegamenti stradali e ferroviari di una regione manifatturiera e con grande indotto come le Marche.

In chiusura collegamento con Giuseppe Cuva, di Radio 3M Mistretta (Messina). Nel messinese le cosche mafiose a volte sono state capeggiata da donne, come nel caso della famiglia di Mistretta, dove il boss era Maria Rampulla sorella di Pietro, il mafioso che preparò il tritolo per la strage di Capaci in cui morì il giudice Falcone insieme alla moglie e a tre uomini della scorta. Jessica Lipari, criminologa di Motta d’Affermo (Messina), ha da poco pubblicato ‘Criminologia del fenomeno mafioso’ che parla anche del rapporto tra donne e mafia.

 

 
Download