Chiesa e comunità
Papa Francesco: senza liturgia non c’è cristianesimo

3 febbraio 2021 Nell’udienza generale Francesco parla della preghiera liturgica e della sua importanza. Insieme alla Scrittura e ai sacramenti, i riti liturgici permettono l’incontro con il Signore. Spiega inoltre come in questo modo il corpo entra nella preghiera. La messa, per fare un esempio, non può essere solo ascoltata, essa è sempre celebrata, non solo dal sacerdote che la presiede “ma da tutti i cristiani che la vivono”. Al termine dell’udienza il Papa alla vigilia della Giornata della fratellanza dice: “Impegnarsi nella fratellanza ogni giorno dell’anno”. Alle celebrazioni domani pomeriggio (4 febbraio) si unirà virtualmente anche il Pontefice.

Prega con noi. Continua questa sera alle 21 su InBlu2000 e Tv2000 il pellegrinaggio del rosario. Questa sera è la volta di Vercelli, presso il Santuario della Madonna degli Infermi. Collegato con noi monsignor Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli.

“Pio XII e gli ebrei. L’archivista del Vaticano rivela finalmente il ruolo di Papa Pacelli durante la seconda guerra mondiale”. Questo è il titolo del libro scritto da Johan Ickx, edito da Rizzoli che si propone con i documenti di ridefinire la figura del Pontefice accusato di aver taciuto sulla Shoah. Rita Salerno l’ha raggiunto per chiedergli cosa emerge dagli archivi vaticani aperti un anno fa.

Download