Il territorio parla
Abruzzo: il ricordo degli Alpini; Reggio Emilia, Covid: ospedali si adeguano; Mistretta (Me): donazioni sangue

11 febbraio 2021 – Il primo collegamento de ‘Il Territorio parla’, il programma condotto da Federica Margaritora dal lunedì al venerdì alle 16.20, è con Massimo Alesii, di Radio l’Aquila 1. Il ricordo di Franco Marini, i cui funerali si svolgono oggi a Roma, da parte degli Alpini abruzzesi di cui il politico fece parte. L’ex presidente del Senato, infatti, era originario di San Pio delle Camere, in provincia dell’Aquila, ed è stato sempre presente nei momenti importanti del capoluogo abruzzese e nelle manifestazioni Alpine. Il ricordo del Presidente della Sezione Abruzzi dell’A.N.A. Pietro D’Alfonso. E in Abruzzo ancora non si trovano i quattro escursionisti dispersi sul Velino dal 24 gennaio scorso. Le ricerche continuano con lo stesso impegno dei primi giorni. Il racconto di Elio Ursini, Esperto di Protezione Civile dell’Università degli Studi dell’Aquila. Nella seconda parte collegamento con Gabriele Arlotti, di Radionova, Reggio Emilia, per parlare dell’emergenza Covid. Prendono il via i cantieri che rendono esecutivi i progetti di adeguamento dei Pronto Soccorso degli ospedali reggiani e i settori di assistenza intensiva. Quali sono i cambiamenti nelle parole di Cristina Marchesi, direttrice generale Ausl – Reggio Emilia. Ma in questa zona ci sono anche itinerari di grande valore paesaggistico, artistico e religioso. Le parole di Fausto Giovanelli, presidente Parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano. In chiusura collegamento con Giuseppe Cuva, di Radio 3M Mistretta (Me), per parlare di donazioni di sangue che a Mistretta sono aumentate, in controtendenza con i dati in discesa della Sicilia. Nel 2020 l’Avis locale ha raccolto più di 600 sacche in un solo anno, numeri a dir poco importanti per una piccola realtà dell’entroterra siciliano. Un contributo fondamentale per arrivare a questi risultati è stato quello dei giovani che hanno aderito all’associazione di donatori sangue. La media età è di 23 anni. Oggi in occasione della giornata del malato parlare di donazione del sangue è molto importante poiché proprio il sangue è un elemento importante per la cura di molti pazienti e di molte patologie. Le dichiarazioni di Sebastiano Chiella, presidente Avis Mistretta

Download