Buona la prima
Vaccini – Regioni. Linee di indirizzo condivise con il Governo. GB: con AstraZeneca contratto di esclusiva

25 mazro 2021

Alla fine di questa settimana saranno in totale 88milioni le dosi anti-Covid distribuite nell’Ue. Di queste 62 milioni sono state inoculate, con 18,2 milioni di europei che hanno ricevuto le due iniezioni, pari al 4,1% del totale dell’Ue. Lo rende noto la presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen nella riunione in videoconferenza con i leader dei 27. Nel secondo trimestre sono attese in Ue 360 milioni di dosi di vaccini contro il Covid-19. Nel dettaglio, sono previste 200 milioni di dosi da Pfizer-BioNTech, 35 milioni da Moderna; 70 milioni di AstraZeneca (invece di 180 attese da contratto) e 55 milioni di dosi da Johnson&Johnson. Sono 77 milioni le dosi esportate dall’Unione dal primo dicembre ad oggi. La Gran Bretagna intanto fa sapere di avere un contratto di esclusiva con AstraZeneca. Intanto il presidente della Conferenza delle Regioni, Bonaccini annuncia che l’accelerazione della campagna vaccinale deve fondarsi sulla leale collaborazione Stato-Regioni. In elaborazione con la protezione civile un documento condiviso Governo-Regioni di linee di indirizzo organizzativo e strutturale dei punti vaccinali territoriali straordinari relativo alla campagna di vaccinazione anti-Covid. Focus con Roberto Cauda, direttore Malattie Infettive, Policlinico Gemelli, Roma. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 19.40. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de La Repubblica con Gabriele Isman, del desk centrale, e la prima pagina de La Gazzetta del Sud con Paolo Cuomo, caporedattore.

 
Download