Buona la prima
Recovery Plan: la Camera approva con 442 sì. Draghi: ‘investimenti finora impensabili’

27 aprile 2021

La Camera dei Deputati approva il Recovery Plan. La risoluzione del presidente del Consiglio Draghi è passata con 442 voti a favore, 19 ontrari e 51 astenuti. I deputati di Fdi si sono astenuti e quelli di AC hanno votato contro. Poi il premier è andato in Senato per tenere le sue comunicazioni. Il voto è atteso in serata. Il piano metterà a disposizione dell’Italia 248 miliardi: 82 miliardi per la crescita del Sud. Un miliardo per alloggi studenteschi e mezzo miliardo per borse di studio. Oltre 18 miliardi per il superbonus e ’importanti semplificazioni’ per l’ecobonus. Da maggio parte la mappatura per avere entro il 2026 la banda larga ovunque. Entro il 31 luglio il governo presenterà una legge delega per la riforma del sistema fiscale. Per Draghi: ’E’ auspicabile una ampia condivisione politica’. Focus con Leonardo Becchetti, economista, Università di Roma Tor Vergata. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 19.40. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Avvenire con Francesco Riccardi, caporedattore centrale e la prima pagina de Il Messaggero, con Lorenzo De Cicco, del desk cronaca di Roma.

Download