Chiesa e comunità
I vescovi della Campania: la risposta alla delinquenza non sia solo il carcere

27 aprile 2021

In una lettera al ministro della giustizia Marta Cartabia i vescovi delle diocesi campane chiedono che venga presa in carico la situazione di chi vive nel carcere, detenuti e personale della polizia penitenziaria, in ordine al sovraffollamento così come alle misure di contenimento del contagio a cominciare dalle vaccinazioni. A parlarne con Alessandra Giacomucci in studio nella prima pagina di Chiesa e comunità di martedì 27 aprile l’arcivescovo di Sant’Angelo dei Lombardi – Conza – Nusco – Bisaccia monsignor Pasquale Cascio, delegato della Conferenza episcopale della Campania per la pastorale delle carceri. Una riflessione ampia per parlare dell’impegno della Chiesa in questo ambito accanto ai detenuti, alle loro famiglie, alle famiglie delle persone che hanno subito il crimine, per la ricostruzione di legami di comunità a partire dall’educazione dal lavoro.
Nel pomeriggio in agenda il secondo appuntamento del percorso proposto dall’Unione internazionale delle superiori generali nel solco dell’enciclica Fratelli tutti. A tema oggi l’economia e la salute con l’intervento di suor Alessandra Smerilli, sottosegretario al dicastero per lo sviluppo umano integrale. A raccontare l’impegno e il ruolo delle religiose su questo fronte suor Luigina Coccia, Madre generale delle missionarie comboniane.

Download