Buona la prima
Auser insieme ad Amref nella campagna “Un vaccino per il bene dell’Africa. Per il bene di tutti”

28 aprile 2021

In occasione della Settimana delle Vaccinazioni Auser scende in campo a fianco di Amref Health Africa nella nuova Campagna: “Un vaccino per il bene dell’Africa. Per il bene di tutti”. Cuore dell’iniziativa la mobilitazione per una salute globale ed un accesso equo ai vaccini nel continente africano. La campagna è volta a promuovere e finanziare interventi indispensabili allo sviluppo di un programma di vaccinazione di massa trasversale in otto Paesi dell’Africa sub-sahariana. Nel mondo, in generale, si stima che i vaccini potrebbero prevenire tra i due e i tre milioni di morti, ogni anno. In quanto alla lotta al COVID-19, ai ritmi attuali, si stima che l’Africa impiegherebbe tre anni per vaccinare almeno il 60% della popolazione, ovvero 816 milioni di persone, e riuscire così a fermare la circolazione del virus. Ad oggi, il continente africano ha ricevuto oltre 30 milioni di dosi di vaccino COVID-19, ma per raggiungere l’immunità di gregge il continente dovrebbe riceverne 1,6 miliardi (a doppia dose) che, secondo le stime attuali, potrebbero costare tra gli 8 miliardi e i 16 miliardi di dollari beneficiari. Focus con Enzo Costa, presidente Auser. Auser insieme ad Amref nella campagna “Un vaccino per il bene dell’Africa. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 19.40. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Leggo, con Davide Desario, direttore, e la prima pagina del Mattino di Padova, con Paolo Cagnan, condirettore.

Download