Chiesa e comunità
Papa Francesco: “Nel Vangelo non c’è contrapposizione tra contemplazione e azione”

5 maggio 2021

“Nel Vangelo non c’è distinzione tra azione e preghiera”, la preghiera di contemplazione è il “respiro” del rapporto dell’uomo con Dio. Lo ha detto Papa Francesco nell’Udienza generale trasmessa in diretta streaming dalla Biblioteca privata del Palazzo apostolico e dedicata alla preghiera contemplativa. Nella sua catechesi, di cui Chiesa e comunità propone alcuni passaggi audio, il pontefice cita anche la prima lettera pastorale di Carlo Maria Martini come vescovo di Milano, intitolata “La dimensione contemplativa della vita”, e sottolinea come in una grande città si rischi di perdere la capacità di contemplare. Nella puntata, condotta da Giorgia Bresciani, anche il Rosario per l’Italia trasmesso stasera su Tv2000 e InBlu2000 dalla cattedrale Santa Maria Assunta, a Terni, in cui si pregheranno i misteri gloriosi, meditati con il discorso di San Giovanni Paolo II alle Acciaierie di Terni nella Visita Pastorale del 19 marzo 1981 con l’intervista al vescovo di Terni-Narni-Amelia, padre Giuseppe Piemontese, che guiderà la preghiera. Infine a Cagliari dove, con l’insediamento del nuovo consiglio direttivo, parte il nuovo triennio di attività della Fondazione antiusura Sant’Ignazio da Làconi, che nel 2020 ha messo in campo oltre un milione 905mila euro e ha visto moltiplicarsi le richieste di aiuto. Se ne parla con don Marco Lai direttore della Caritas di Cagliari e presidente della Fondazione.

Download