Chiesa e Comunità
Assemblea dei vescovi: al via con Papa Francesco. Il dolore della Chiesa italiana per la tragedia della funivia Stresa-Mottarone

24 maggio 2021

Il messaggio de vescovi italiani che dice la “partecipazione al dolore di quanti sono stati colpiti dal tragico incidente alla funivia Stresa-Mottarone” assicurando la preghiera per le vittime, per il bimbo superstite gravemente ferito, per le famiglie di quanti hanno perso la vita apre la puntata di Chiesa e comunità di lunedì 24 maggio. Giornata di inizio della 74esma Assemblea dei vescovi che tornano a ritrovarsi finalmente insieme dopo due anni di distanza forzata imposta dalle restrizioni necessarie a contenere la diffusione della pandemia. A parlare di questo appuntamento così significativo anche in ragione del cammino sinodale che apre e che sarà inaugurato dal discorso e dal dialogo con il Papa (in diretta dalle ore 16 su TV2000), il segretario generale della Cei monsignor Stefano Russo intervistato da Vincenzo Morgante, direttore di inBlu2000 e TV2000, Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, e Amerigo Vecchiarelli, direttore dell’agenzia Sir.

Alessandra Giacomucci in studio ha poi aperto il capitolo dedicato alla Laudato si’ all’indomani della conclusione della settimana dedicata all’enciclica firmata proprio il 24 maggio del 2015 e alla vigilia della conferenza stampa che apre un nuovo percorso di impegno su questo fronte. Mentre nella Solennità di Pentecoste è stato dato il mandato agli animatori Laudato si’ che si sono formati per essere strumenti di promozione di azioni che guardino con premura al grido della terra e al grido dei poveri. A parlarne Antonio Caschetto, coordinatore del programma Laudato si’ del movimento cattolico per il clima.

 

 

Download