Il Territorio Parla
Saronno, Varese e Montevago (Agrigento) per i profughi dell’Ucraina. La coppa Davis a Bologna.

18 marzo 2022

Storie di accoglienza da Saronno, in Lombardia, a Montevago, in Sicilia. Accoglienza dei profughi ucraini che scappano dalla guerra. Ma anche storie di sport e delle semifinali della coppa Davis di tennis che approdano a Bologna. Ce le racconta oggi Pierachille Dolfini nella puntata di venerdì 18 marzo de Il territorio parla.

Saronno e la provincia di Varese hanno accolto sino ad oggi 170 profughi ucraini. Ma gli arrivi si stanno intensificando e ci si sta organizzando per accogliere al meglio chi fugge dalla guerra. Nei giorni scorsi, poi, una spedizione di 11 pullman è partita per l’Ucraina, tornando con diversi rifugiati. Storie e iniziative che ci racconta Massimo Tallarini, di Radio Orizzonti di Saronno.

Anche il comune di Montevago, in provincia di Brindisi, apre le porte ai profughi ucraini. Mimmo Tornambé di radio Torre Ribera ci fa ascoltare l’appello del sindaco, Margherita La Rocca Ruvolo, che chiede alle famiglie di mettere a disposizione locali per ospitare chi fugge dalle bombe russe.

Simona Mulazzani di radio Icaro di Rimini ci ricorda di segnare in agenda che dal 14 al 18 settembre Bologna ospiterà uno dei quattro gironi delle semifinali della Coppa Davis di tennis. Il capoluogo emiliano, scelto insieme a Glasgow, Malaga e Amburgo, si prepara ad accogliere i nostri Matteo Berrettini e Jannik Sinner, Fabio Fognini, Lorenzo Sonego, Lorenzo Musetti e il bolognese Simone Bolelli. L’orgoglio del territorio nelle parole del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini. Un evento tra i molti a cui si guarda con fiducia per una definitiva ripartenza post pandemia.

Download