I programmi di inBlu

Pomeriggio InBlu Week-end: WOW

WOW Spazio Fumetto è il museo del fumetto, dell’illustrazione e dell’immagine animata di Milano. Questa settimana Massimiliano Occhiato visita virtualmente la realtà, attraverso il contributo del Dott. Riccardo Mazzoni, vicedirettore del museo.

Pensieri e Parole: Astrid Lindgren e la nascita di Pippi Calzelunghe

Nel 1945 dalla penna di Astrid Lindgren è nata una delle figure più anomale e potenti che mai siano apparse nel panorama della letteratura per bambini (e per adulti!). A Pensieri e Parole si parla di Pippi Calzelunghe e dell’importanza della vita e delle opere della sua autrice, che ha anche condotto innumerevoli battaglie sociali […]

La valigia dell’attrice: i libri e la musica

I brani musicali, come pure quelli letterari hanno scandito le  precedenti puntate del nuovo programma a cura di Claudia Benassi. Così, nelle due puntate inedite di sabato 23 e domenica 24 giugno de La valigia dell’attrice saranno proprio i libri e la musica i due temi protagonisti.  

Eugenio Finardi

La musica è ribelle: Paul Simon

Una nuova puntata monografica, questa volta dedicata a Paul Simon, grandissimo cantautore americano. Una scaletta, caratterizzata da grandi armonie e grandi cori comprendente brani appartenenti ad album intimamente connessi ad Eugenio Finardi. Kodachrome American Tune Still Crazy After All These Years Homeless Under African Skies Diamonds On The Soles of her shoes Dazzling Blue Rewrite […]

Pastori, incontri con i Vescovi Italiani

Una panoramica del Paese, attraverso gli occhi e il cuore dei Vescovi che si raccontano e raccontano delle loro diocesi. Sergio Valzania, di puntata in puntata, viaggiando dal nord al sud del Paese, compone il dipinto della Chiesa italiana. Questa settimana, Sergio Valzania incontra Mons. Gennaro Pascarella, Vescovo di Pozzuoli.

Tana libera Tutti

Nel programma di inBlu Radio a cura di Daniela Lami, Tana Libera Tutti, arriva Giuseppe Maiolo autore di “Ciripò e i suoi amici coraggiosi”.

Pomeriggio InBlu Week-end: visita alla Biblioteca Vallicelliana

Istituita nel 1565 e riconosciuta ufficialmente da Gregorio XIII nel 1575, la Biblioteca Vallicelliana può vantare una storia secolare ed un patrimonio letterario vastissimo pari a 130.000 volumi tra manoscritti, incunaboli, stampati e musica. Questa settimana, Marco Parce visita la Biblioteca Vallicelliana, attraverso il contributo della Dott.ssa Paola Paesano, direttrice.