ATLANTE: Il dramma dei rifugiati detenuti nell’isola di Manus, in Papua Nuova Guinea – Puntata del 12 novembre 2017

La puntata di Atlante di domenica 12 novembre si occupa del dramma dei 600 rifugiati politici bloccati senza acqua, cibo ed elettricità nel centro di detenzione per profughi e richiedenti asilo di Manus, una remota isola del pacifico appartenente alla Papua Nuova Guinea. La struttura, creata cinque anni fa dall’Australia in una ex base navale come deterrente alle migrazioni,  è stata ufficialmente chiusa il  31 ottobre scorso dopo che, nell’aprile 2016, la Corte suprema papuana l’ha dichiarato “illegale e incostituzionale”. Al microfono di Giorgia Bresciani padre Giorgio Licini, missionario del Pime, e Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone