Buona la prima – Il ricordo di Paolo Dieci a bordo del Boeing 737 precipitato in Etiopia

11 marzo 2019

11 marzo 2019 – Tra gli 8 passeggeri italiani a bordo del Boeing 737 della Ethiopian Airlines precipitato poco dopo il decollo da Addis Abeba anche Paolo Dieci presidente del Cisp e di Link 2007. Uno dei protagonisti più lucidi e infaticabili della cooperazione allo sviluppo italiana. Direttore del Cisp, “Il Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli”, Ong di ispirazione cattolica, Paolo Dieci aveva 56 anni, era sposato ed aveva tre figli di cui una nata proprio in Etiopia. Perché in Africa ci aveva vissuto per oltre 5 anni. Organizzatore e studioso, Dieci era membro del Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo e insegnava Project Cycle Management e Valutazione nei Master in Cooperazione Internazionale a Pavia, Nairobi e Betlemme. Si stava recando in Somalia per una delle sue missioni di assistenza tecnica e valutazione. Dieci era presidente di Link 2007 una rete di 14 Ong socie, tra cui Cesvi, Cisp, Coopi, Intersos, Cuamm, Amref, per partecipare con più forza al dibattito sulla cooperazione internazionale, valorizzare la “cooperazione realizzata” e promuovere il patrimonio di valori, saperi e professionalità delle Ong. Focus con Daniela Bernacchi, fino a febbraio amministratore delegato Cesvi, che ha lavorato a lungo con Paolo. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Avvenire con Francesco Riccardi, caporedattore centrale e le notizie in primo piano del TG2000 (edizioni 18.30 e 20.30) con Saverio Simonelli, vicecaporedattore.

Download