Buona la prima – Libia, verso la guerra civile: fuga da Tripoli, oltre 2800 gli sfollati. Stati Uniti e Russia: fermate le operazioni militari

8 aprile 2019

8 aprile 2019 – Libia: E’ di almeno 32 morti e 50 feriti il bilancio parziale dell’offensiva lanciata dall’esercito del generale Khalifa Haftar su Tripoli. Mentre oltre 2800 sono gli sfollati che hanno lasciato la città, “dove la situazione resta fluida e imprevedibile”, secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari umanitari (Ocha). Intanto il vice presidente del Consiglio presidenziale del governo di accordo nazionale, Ali Al-Qatrani, ha annunciato le sue dimissioni e ha espresso il suo sostegno all’operazione dell’Esercito nazionale libico (Lna) a Tripoli. Secondo Qatrani, Fayez al-Sarraj è controllato dalle milizie che lui stesso ha incoraggiato violando l’accordo politico sulla Libia e abusando dei privilegi concessi a lui come capo del Consiglio presidenziale. Nel frattempo gli Stati Uniti hanno chiesto di fermare le operazioni militari su Tripoli e la Russia di fermare tutte le operazioni militari che possano provocare scontri e morte di civili. Brahim Maarad, giornalista africanista dell’AGI. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Avvenire con il direttore Marco Tarquinio e le notizie in primo piano del TG2000 (edizioni 18.30 e 20.30) con Antonello Carvigiani.  

Download