Buona la prima – Diritti bambine, non si arresta l’aumento del numero dei minori vittime di reati in Italia: 5.990 nel 2018.

10 ottobre 2019

Diritti bambine – Non si arresta l’aumento del numero dei minori vittime di reati in Italia: 5.990 nel 2018, il 3% in più dell’anno precedente e il 43% in più rispetto al 2009, quando erano 4.178. Anche nel 2018 le vittime sono state in prevalenza bambine e ragazze (59,4%). La maggior parte delle violenze e degli abusi avviene in famiglia. Sono i dati elaborati dal Comando Interforze per il nuovo Dossier della Campagna “indifesa” di Terre des Hommes, presentato oggi a Roma, che accende i riflettori sulla drammatica condizione delle bambine e delle ragazze in Italia e nel mondo e sottolinea la necessità di garantire loro maggiore protezione anche nel nostro Paese. L’ottava edizione della ricerca offre una panoramica delle violazioni più eclatanti dei diritti di questa fascia di popolazione, ma anche delle discriminazioni e degli stereotipi di genere che limitano la possibilità di milioni di ragazze di sviluppare liberamente il proprio potenziale e dare il loro pieno contributo alla società. Focus con Donatella Vergari, presidente di Terres des Hommes Italia. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de Il Sole 24 Ore, con Roberto Iotti, caporedattore centrale, e la prima pagina de Il Centro, con Lorenzo Colantonio, del desk centrale.

Download