Buona la prima – Economia circolare, la trasformazione e il riuso di spazi dismessi o abbandonati volano per l’occupazione giovanile

17 ottobre 2019

Economia circolare – La trasformazione e il riuso di spazi dismessi o abbandonati, in aree urbane o rurali, può essere non solo un mezzo di rinascita di un territorio, creando attività culturali, sociali, sportive e start up, ma anche un volano per l’occupazione giovanile. Con le potenzialità e la ricchezza di luoghi disabitati sparsi per il Paese, secondo l’Osservatorio Riuso della Fondazione Riusiamo l’Italia, la disoccupazione giovanile potrebbe diminuire dal 5 al 10%, impiegando fino a 95mila unità con un fatturato di 3 miliardi. Di riuso ed economia circolare e solidale si è parlato oggi a Roma nell’ambito della XIII edizione di Compraverde. Focus con Roberto Tognetti, Fondazione Riusiamo l’Italia. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina de La Repubblica con Valentina Desalvo, caporedattore centrale, e la prima pagina de L’Unione Sarda con Fabio Manca, caporedattore.

Download