Il territorio parla
Rimini, violenza sulle donne: si punta su prevenzione e protezione; Perugia: arriva sportello microcredito etico; Cosenza, violenza di genere: l’impegno di Soroptimist

25 novembre 2021

Il primo collegamento de Il territorio parla, condotto da Federica Margaritora dal lunedì al venerdì alle 16.35, è con radio Icaro, Simona Mulazzani.

La settimana scorsa solo in Emilia Romagna 4 femminicidi. Dalla regione a Rimini: sono 240 le donne che quest’anno, almeno per il momento, si sono rivolte ai centri antiviolenza dell’associazione “Rompi il silenzio” della provincia di Rimini per chiedere aiuto. Le parole di Elvira Ariano psicologa volontaria, associazione Rompi il silenzio. Sul territorio le strutture di protezione sono sei.  Da inizio anno sono state 29 le donne ospitate nelle case rifugio dell’associazione, con 39 minori al seguito. La pandemia e i lockdown del passato hanno creato un vero e proprio muro tra le vittime e il mondo esterno, aggravando in alcuni casi situazioni già disperate. Importante anche la collaborazione con le forze dell’ordine, in particolare con i carabinieri che hanno strutturato della stanze dove accogliere in modo protetto e accogliente le donne. Le parole di Maria Chiara Marulla, maresciallo capo dei carabinieri di Rimini

Il secondo collegamento è con Umbria radio, Daniele Morini.

Finanza etica: il microcredito etico e solidale arriva in Umbria con il primo credito erogato dallo sportello di Microcredito per l’Economia Civile e di Comunione (MECC) di Perugia .
Lo sportello di Perugia di Microcredito per l’Economia Civile e di Comunione (MECC), dopo aver avviato le proprie attività nel territorio regionale, ha erogato il primo finanziamento a sostegno di un’azienda del marscianese, Sorgiva Società Cooperativa Sociale. Si tratta del primo progetto a beneficiare del supporto economico del punto territoriale dell’Umbria per il microcredito, che da quest’anno ha messo a disposizione di start up, cooperative sociali, microimprese e nuove imprese, i propri servizi di ascolto, orientamento ed assistenza finanziaria. Le parole di Maria Vittoria Fiorelli, esperta di economia dello sviluppo

Il terzo collegamento è con radio Jobel, Cosenza, Michela Curcio.

Cosenza, violenza di genere:  Soroptimist Club aderisce a ‘Orange the World’. Anche a Cosenza sono numerose le iniziative organizzate durante la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. In primo piano, le attività del Soroptimist Club Cosenza, club al femminile con ramificazioni nazionali e internazionali le cui socie sono da sempre impegnate in attività professionali e manageriali. In particolare, il Soroptmist Club Cosenza ha aderito alla campagna “Orange the World”, campagna attraverso la quale si chiede alle istituzioni di illuminare di arancio gli edifici più significativi di un Comune. La scelta di questo colore non è casuale, in quanto l’arancio vuole essere simbolo di speranza e di luce. La campagna dura 16 giorni e si conclude il 10 dicembre, che è la Giornata Mondiale dei Diritti Umani. Le parole di Donatella Barca, presidente del Soroptimist Club Cosenza.

Download