Il Territorio Parla
Toscana, al via le iniziative per giornata della memoria. Scuola, un’app aiuterà a “cambiare aria”. Borgo Parrini, la piccola Barcellona della Sicilia

25 gennaio 2022

Toscana, al via le iniziative per la giornata della memoria
“Stai zitto ebreo, devi bruciare nei forni”: sono alcune delle ingiurie rivolte a un 12enne di Venturina Terme (LI) da due ragazze di 15 anni, che dopo averlo insultato, lo hanno aggredito con sputi, calci e pugni. L’episodio è accaduto domenica pomeriggio in parco pubblico di Venturina e denunciato ai carabinieri dal padre del ragazzo. Un fatto che mette nuovamente in evidenza la necessità e l’importanza di iniziative di ricordo rivolte soprattutto ai ragazzi delle scuole a pochi giorni dalla Giornata della Memoria. Intervengono Ugo Caffaz, organizzatore del Treno della Memoria della Regione Toscana e Alessandra Nardini, assessore regionale all’istruzione e alla cultura della Memoria.

Scuola, un’app aiuterà a “cambiare aria”
In provincia di Como Istituto comprensivo “Don Lorenzo Milani” di Mariano Comense gestisce il ricambio d’aria in classe attraverso un sistema di rilevatori e un’app sviluppati da una giovane start-up… è un sistema per fronteggiare il Covid ma che tornerà utile anche a pandemia finita. Interviene il professor Giuseppe Angelo Proserpio, preside della scuola.

Borgo Parrini, la piccola Barcellona della Sicilia
In una frazione di Partinico, in provincia di Palermo c’è un luogo chiamato la piccola Barcellona: si tratta di Borgo Parrini che grazie al suo meraviglioso stile, con gli edifici colorati ispirati all’artista spagnolo Guadì, attira turisti e curiosi. Interviene Giuseppe Gaglio, uno dei proprietari di queste piccole case che ha deciso di ristrutturare la propria abitazione dando il via alla rinascita del borgo.

Download