Chiesa e Comunità
Papa Francesco: “In nome di Dio, fermate questo massacro”

14 marzo 2022

Le parole di Francesco alla preghiera dell’Angelus di domenica dove il Papa è tornato a chiedere, a supplicare, che tacciano le armi e che si costruisca pace hanno aperto la puntata di Chiesa e comunità di lunedì 14 marzo. Una invocazione intensa e accorata quella del Pontefice che ha chiesto ai cristiani e alle comunità di moltiplicare le occasioni di preghiera per la pace, mentre rivolgendosi a chi ha responsabilità nel conflitto ha nuovamente invitato a intraprendere con decisione la via del negoziato.
Intanto sul campo continuano i combattimenti. Nelle città assediate si cerca scampo alle bombe nella fuga. Cresce il numero delle persone che si mettono in cammino per cercare di mettere in salvo la vita propria e dei propri cari. La delegazione di Caritas italiana ai confini ucraini con la Polonia ha incontrato i volti di questo popolo in cammino. A raccontarlo ad Alessandra Giacomucci in studio Olivero Forti, responsabile dell’immigrazione per Caritas italiana, in viaggio sulle frontiere di questa nuova emergenza umanitaria.
Un conflitto complesso e drammatico, di cui indaga il contesto e le implicazioni Fulvio Scaglione, giornalista, già corrispondente da Mosca e vicedirettore di Famiglia Cristiana che racconta anche il profilo delle proteste interne alla Russia e l’impegno dell’associazione delle madri dei soldati al fronte, vittime anche loro di questa guerra.

Download