Buona la prima – Umbria – Vince Tesei. Di Maio: l’esperimento non ha funzionato. Salvini contro Conte. Il premier: non incide sul governo.

28 Ottobre 2019

La vittoria del centrodestra in Umbria, con Donatella Tesei che diventa la prima esponente della storia che non sia Pci-Pds-Pd a guidare la Regione, è destinata inevitabilmente ed avere ripercussioni sulla politica nazionale. Il leader della Lega Salvini rivendica la valenza nazionale del voto e critica “l’arroganza” di Conte, sostenendo che “gli elettori del M5s hanno punito il tradimento” e ribadendo la richiesta del ritorno alle urne. Da parte sua, Conte ripete che il voto in Umbria e il progetto di governo “sono due piani diversi”. Nel M5s si fanno più forti le voci di chi non ha mai visto di buon occhio l’alleanza col Pd e anche fra i Dem crescono gli interrogativi. E Renzi sottolinea che la sconfitta è figlia di “un accordo sbagliato nei tempi e nei modi”. Focus con Ugo Magri, notista politico de La Stampa. È il tema della puntata di Buona la prima, condotto da Federica Margaritora, in onda dal lunedì al venerdì alle 18.13. Il programma, che approfondisce le notizie del giorno, apre con i desk dei principali quotidiani nazionali e locali: oggi la prima pagina di Avvenire con Francesco Riccardi, caporedattore centrale e le notizie in primo piano del TG2000 (edizioni 18.30 e 20.30) con Luigi Laloni, vicecaporedattore.

Download