Chiesa e Comunità
Venerdì Santo. Il Papa tra i poveri che ricevono il vaccino. Nelle ferite e nelle speranze del mondo

2 aprile 2021

Il Papa ha salutato i poveri che stavano per ricevere il vaccino e il personale medico volontario che stava provvedendo alla somministrazione nell’atrio dell’Aula Paolo VI: così inizia Venerdì Santo Francesco che poi alle 18 presiederà la liturgia della Passione e alle 21 la Via Crucis sul sagrato di San Pietro. La puntata di Chiesa e comunità di venerdì 2 aprile ha dato conto di queste notizie per poi aprire i microfoni su due contesti per motivi diversi segnati dalla sofferenza, ma anche dalla speranza che si radica nell’impegno concreto di uomini e donne che si fanno accanto come fratelli a chi è più in difficoltà.
Nel Brasile che conta oltre 12 milioni di casi confermati di Covid e oltre 300mila morti, con una accelerazione della curva del contagio e 3700 morti nelle ultime 24 ore Alessandra Giacomucci ha raggiunto padre Dario Bossi, missionario comboniano, membro del Sinodo per l’Amazzonia che racconta il cammino dei popoli indigeni in questa realtà complessa e ricca di desiderio di futuro.
Un altro fronte è quello dei Balcani, una delle rotte attraverso la quale migliaia di persone in fuga da guerra e violenza cercano di arrivare in Europa. Daniele Bombardi, responsabile dei progetti di Caritas italiana, in prima linea per assistere ma anche per dare voce a queste persone, ai loro diritti, ai loro desideri racconta la situazione e la Pasqua che si preparano a vivere.

Download