News

Stati generali, ipotesi taglio dell’Iva

22 giugno 2020. Le conclusioni degli Stati Generali dell’Economia a Villa Pamphilj. “Reinventiamo il Paese” ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, avanzando l’ipotesi di un taglio dell’Iva. Ma non mancano critiche e il governatore della Banca d’Italia Visco indica: serve una riforma ampia del fisco. Il servizio di Elena Seno

Usa, Bolton: “Non voterò per Trump”

22 giugno 2020. Stati Uniti, dopo il flop a Tusla, dove il comizio del presidente è stato sabotato dalla mobilitazione degli adolescenti su TikTok, l’ex consigliere per la sicurezza nazionale statunitense John Bolton fa sapere che non voterà per Trump alle presidenziali di novembre. Il servizio di Giorgia Bresciani

Consiglio europeo sul Recovery Fund, tutto rinviato a luglio

19 giugno 2020. Come previsto il Consiglio europeo in video conferenza si è concluso senza un accordo. Sul Recovery Fund serve un’intesa entro luglio, oggi abbiamo compiuto in passo avanti, dice il premier Conte. Ma restano forti divergenze con i paesi del nord. il servizio di Antonella Mitola

Carlo Acutis, al via l’adorazione al santuario della spogliazione di Assisi

19 giugno 2020 Prende il via da oggi, solennità del sacro cuore di Gesù, un’adorazione permanente presso il santuario della spogliazione di Assisi, in memoria di Carlo Acutis, che sarà beatificato il 10 ottobre alle 16 nella basilica papale di San Francesco. I particolari nel servizio curato da Rita Salerno.

UNHCR: l’1 per cento della popolazione mondiale è in fuga

È un dato record quello delle persone in fuga nel mondo: 79,5 milioni a fine 2019, secondo il nuovo rapporto dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. In dieci anni sono state almeno 100 milioni le persone costrette a fuggire dalla proprie case in cerca di sicurezza all’interno o al di fuori dei propri […]

Vaticano, ecologia: più biciclette e car sharing

18 giugno 2020 Più biciclette e car sharing: sono le indicazioni contenute nel documento in cammino per la cura della casa comune a cinque anni dall’enciclica del papa presentato stamani in Vaticano che invita ad assumere abitudini rispettose dell’ambiente. L’ha seguita per noi Rita Salerno